La chemio fallisce? Adesso si cercano le ragioni nel Dna «spazzatura»

Se la chemioterapia non funziona in certi malati di tumore, la ragione potrebbe nascondersi nel cosiddetto “Dna spazzatura”. Lo dimostrano alcuni ricercatori americani, affiliati alla Harvard Medical School di Boston e guidati da un italiano, Pier Paolo Pandolfi…

Sorgente: Corriere della Sera

Precedente Hiv, seimila italiani con infezione in fase avanzata (e non lo sanno) Successivo RISCHIO SALMONELLA, SALAME RITIRATO DAL MERCATO/ Listeria nella spianata romana: cosa provoca il batterio?