Anoressia: magneti al cervello per ridurne i sintomi

anorexia1206lindsay-lohan

L’anoressia è una delle patologie più devastanti sia dal punto di vista fisico che psicologico, per questo al King’s College di Londra si è sperimentata una soluzione adeguata al problema, che colpisce ben una donna su 25. Almeno per il momento sembra si sia fatto qualche passo avanti con lastimolazione magnetica transcranica, che consiste nella stimolazione, appunto, del cervello da parte di magneti particolari e nello specifico, della zona collegata allo sviluppo della malattia, ovvero la corteccia prefrontale dorsolaterale…

vai all’articolo…

I commenti sono chiusi.