Aristolochia, l’erba che potrebbe causare il cancro al fegato

Anche le erbe vanno assunte con attenzione e sotto stretto controllo medico! Non solo potrebbero interagire con diversi processi biologici, e/o con farmaci assunti, ma alcune di esse potrebbero anche essere addirittura tossiche. È sempre consigliabile chiedere consiglio al proprio medico curante, al farmacista o all’erborista di fiducia, prima di assumere erbe medicinali sotto forma di infusi, decotti, compresse, sciroppi, ecc. Tra le erbe ritenute tossiche e cancerogene vi è l’Aristolochia, che contiene appunto acido aristolochico. Vediamo di cosa si tratta…

Sorgente: Aristolochia, l’erba che potrebbe causare il cancro al fegato | Pazienti.it

Precedente Alimentazione e tumore: qual è il legame? Successivo Salute anziani: addio interventi chirurgici grazie a tecnica rivoluzionaria