Autismo, ecco i campanelli d’allarme

Cute 6 years old boy looking through the window

Piccoli segnali che a volte passano insosservati. Il neuropsichiatra infantile Alberto Ottolina: « Fondamentale la diagnosi precoce».
Un piccolo che risponde con un sorriso ai gesti e alla voce della mamma o che guarda l’adulto indicando un oggetto che suscita il suo interesse.
Sono situazioni talmente comuni che non ci si fa quasi caso. Ma per alcuni bambini queste manifestazioni non ci sono.
Casi in cui un comportamento particolare potrebbe essere il segnale di un problema di autismo.
Di cosa si tratta? I disturbi autistici sono un insieme di alterazioni dello sviluppo neurologico.
Sono legati, cioè, a una irregolare maturazione a livello cerebrale. Un problema che inizia già prima della nascita….

vai all’articolo…

I commenti sono chiusi.