Broccoli e soia, contengono molecola che rallenta l’invecchiamento

Fresh green vegetables, isolated on white, macro close up with copy space

Una molecola presente in broccoli, cavoli, soia e avocado avrebbe la capacità di rallentare l’invecchiamento. La sostanza, chiamata Nmn (nicotinamide mononucleotide), sarebbe infatti in grado di compensare il calo di produzione di energia da parte delle cellule. Lo sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Cell Metabolism dai ricercatori della Washington University School of Medicine di St.Louis (Usa), secondo cui il composto potrebbe contrastare il graduale aumento di peso, la perdita di sensibilità all’insulina e la diminuzione delle funzionalità fisiche che si verificano in età avanzata…

vai all’articolo…

Precedente Meningite, ecco le cose da sapere Successivo Esiste un biomarcatore che individua i nei a rischio