Con poco sonno il cervello si «prepara» alla demenza

Russano tanto e smettono di respirare per pochi secondi: fino a novanta volte ogni ora di sonno e durante tutte le notti, senza accorgersene quasi mai. Durante il giorno, invece, pagano il prezzo di notti troppo turbolente: avvertendo fatica e sonnolenza più del dovuto….

Sorgente: Con poco sonno il cervello si «prepara» alla demenza | Fondazione Umberto Veronesi

Precedente Tumori: sviluppato esame del sangue che scopre il melanoma in fase iniziale Successivo Dopo un tumore al seno se ne può avere uno all'ovaio?