Corsa a vaccino meningite, ma Regioni non ancora pronte

e3b828b181b356a99d4edd580d18a399

ROMA – Dati ufficiali non ce ne sono, ma la sensazione di medici e operatori del ministero della Salute è che vi sia una corsa al vaccino contro la meningite, dopo gli ultimi casi in Italia. L’ultimo in ordine di tempo è quello della ragazza genovese di 17 anni ricoverata a La Spezia, dov’era in vacanza, in gravi condizioni dopo aver contratto la meningite da meningococco (Neisseria Meningitidis). Tuttavia, chi voglia vaccinare subito se stesso o i propri figli contro questa malattia non è detto che lo possa fare a spese dello Stato. I tempi per fare diventare operativo in tutte le regioni il nuovo piano vaccini presente nei nuovi Lea (livelli essenziali di assistenza), possono essere molto lunghi: da mesi ad alcuni anni…

vai all’articolo…

Precedente Sindrome di Turner Successivo I batteri nella bocca peggiorano il cancro al colon