Come curare la crosta lattea dei bimbi piccoli

come-curare-la-crosta-lattea-dei-bimbi-piccoli_salute_1

La dermatite seborroica, meglio nota con il nome di crosta lattea, è un disturbo molto comune nei neonati. Un tempo si pensava fosse dovuta all’alimentazione del neonato costituita esclusivamente da latte, da qui la definizione “crosta lattea”. In realtà si è scoperto che le crosticine tipiche di questo tipo di dermatite sono causate da una produzione eccessiva di sebo da parte delle ghiandole sebacee. Tale sovrapproduzione di sebo è dovuta agli squilibri ormonali causati nel bambino dagli ormoni materni che gli sono stati trasmessi durante la gestazione. Il sebo prodotto in eccesso va a sovrapporsi con le cellule morte presenti sulla cute del bimbo formando le tipiche croste giallastre. A questa produzione eccessiva di sebo, poi, va ad aggiungersi anche la mancanza di un’adeguata rigenerazione cutanea, che nei primi mesi di vita risulta molto rallentata…

vai all’articolo…

Precedente A gennaio arriva in farmacia la cannabis terapeutica italiana Successivo Omega3 in gravidanza proteggono i bambini dall'asma