Fissazione per le pulizie di casa? È disturbo ossessivo compulsivo

La componente fobica si manifesta anche con la paura di non aver chiuso gas o luce. La specialista: «La psicoterapia può aiutare a superare le problematiche relazionali»

Si può essere ostaggio di una ripetizione compulsiva di idee indesiderate, in genere sconnesse dal resto del suo pensiero, di dubbi irrisolvibili, di riti, di azioni finalizzate a evitare eventi indesiderati, di azioni di controllo esagerate, di domande insistenti, di premure esasperanti. Sono i sintomi del disturbo ossessivo compulsivo spiegati dalla psichiatra Gemma Trapanese….

Sorgente: Corriere della Sera

Precedente Differenza tra arteriosclerosi e aterosclerosi Successivo Maculopatie