Gli Omega 3 non servono come ‘salvacuore’, nuovo maxi studio

Crolla un altro mito sugli integratori.

L’assunzione degli acidi grassi Omega 3 a base di olio di pesce ritenuti dagli esperti un ‘salvacuore’, dati alla mano non fanno nulla per ridurre il rischio di eventi cardiovascolari, morti da infarto, eventi di malattie coronarie, ictus o irregolarità cardiache. Lo rileva un’ampia ricerca appena diffusa dalla Cochrane Library, iniziativa internazionale no-profit che valuta e diffonde informazioni su efficacia e sicurezza degli interventi sanitari….

Sorgente: Gli Omega 3 non servono come ‘salvacuore’, nuovo maxi studio – Medicina – ANSA.it

Precedente Sindrome di Asperger - i sintomi caratteristici Successivo Farmaci assunti erroneamente, in Europa quasi 195mila morti all'anno