Infarto: sempre più giovani tra le vittime

shutterstock_257852159-660x350

Continua a crescere il numero di persone colpite da infarto ma ciò che allarma è l’età, che diminuisce sempre più: a rivelarle il dato allarmante è stato uno studio shock americano presentato all’American College of Cardiology.
Questo, condotto alla Cleveland Clinic ha voluto evidenziare alcune caratteristiche che accomunano le vittime del malore, svelando come la media delle persone colpite da un infarto più o meno grave scende dai 64 fin sotto ai 60 anni, uomini e donne compresi in egual numero…

vai all’articolo…

I commenti sono chiusi.