Isolato nell’intestino un batterio contro la sclerosi multipla: verso una nuova era di “farma-microbi”

In futuro i microrganismi potranno essere adoperati come farmaci per curare diverse malattie, dall’autismo al Parkinson

Un gruppo di ricercatori americani ha scoperto un tipo di batterio della flora intestinale che potrebbe essere utilizzato come terapia contro la sclerosi multipla. La ricerca, pubblicata sulla rivista Cell Reports, compie un deciso passo avanti verso una nuova era di “farma-microbi”, ovvero microrganismi adoperati come farmaci per curare diverse malattie, dall’autismo al Parkinson…

vai all’articolo: Isolato nell’intestino un batterio contro la sclerosi multipla: verso una nuova era di “farma-microbi” – Tgcom24

I commenti sono chiusi.