La marijuana medica potrebbe sostituire gli oppiacei nella cura contro il cancro

ll Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha recentemente dichiarato di essere favorevole e di sostenere il Congresso per porre fine al divieto federale sulla legalizzazione della marijuana, o per lo meno a rivedere profondamente la legge: questo secondo Trump potrebbe essere d’aiuto al superamento dei cavilli burocratici che impediscono ai ricercatori e agli scienziati di condurre esperimenti sui benefici della cannabis medica nei pazienti oncologici…

Sorgente: La marijuana medica potrebbe sostituire gli oppiacei nella cura contro il cancro

Precedente Sindrome dell'ovaio policistico, la vitamina D ridurrebbe insulino resistenza e grasso Successivo Slime ritirato dal mercato: potrebbe essere cancerogeno