L’Artemisia Annua può curare il Cancro? Si, ecco come…

Lo studio che dimostra l’efficacia dell’Artemisia Annua nel distruggere le cellule cancerose

Oggi sappiamo che il principio attivo presente nell’Artemisia Annua , artemisinina è estremamente efficace nel trattamento della Malaria, una delle peggiori epidemie del pianeta che ogni anno miete oltre 2 milioni di vittime nei paesi del Terzo Mondo.

Intorno al 1994, il prof. Henry Lai e il suo assistente, il Prof. Narendra Singh iniziarono ad ipotizzare che l’Artemisia Annua potesse essere efficace anche nella lotta contro il Cancro.

Hanno infatti esaminato la straordinaria efficacia delle proprietà chimiche dell’artemisinina sulle cellule tumorali del seno. Uno studio menzionato nella nuova edizione del Life Sciences descrive come questa sostanza praticamente uccide entro 16 ore tutte le cellule tumorali del seno umano…

Le cellule cancerose hanno bisogno di molto ferro per replicare il DNA quando si dividono” Ha spiegato Lai. “Come risultato, le cellule cancerogene hanno una maggior concentrazione di ferro, delle cellule normali. Quando cominciammo a comprendere come funzionava l’artemisinina, cominciai a chiedermi se potevamo usare quella conoscenza per intervenire sulle cellule cancerose“…

vai all’articolo: L’Artemisia Annua può curare il Cancro? Si, ecco come…

Precedente Legumi al posto della carne e la vita si allunga Successivo Isolato nell'intestino un batterio contro la sclerosi multipla: verso una nuova era di "farma-microbi"