Lea, nuovi diritti per i pazienti con autismo

lea

L’aggiornamento dei Lea (i Livelli essenziali di assistenza) ha previsto lo stanziamento di ben 800 milioni di euro nell’ambito della legge di stabilità 2016. Parte di questi fondi saranno indirizzati anche al sostegno alle famiglie dei pazienti cui è stato diagnosticato l’autismo, che ora si vedono riconoscere un nuovo diritto: la possibilità che l’assistenza residenziale sia erogata anche nel caso dei minorenni con autismo per cui, secondo le valutazioni effettuate, i trattamenti territoriali o semiresidenziali non sarebbero efficaci. Prima di erogare l’assistenza sarà però necessario valutare anche il relativo contesto familiare…

vai all’articolo…

I commenti sono chiusi.