L’INTELLIGENZA SI LEGGE NEGLI OCCHI 

La grandezza delle pupille indica le capacità mentali del soggetto.

Avere pupille più grandi della media indica un livello di intelligenza superiore. Lo dice uno studio pubblicato su Cognitive Psychology e realizzato da ricercatori del Georgia Institute of Technology.
Secondo gli scienziati, infatti, la grandezza delle pupille sarebbe un ottimo indicatore delle capacità mentali del soggetto. Nello studio sono stati coinvolti 512 individui sottoposti a una serie di test cognitivi, atti a misurare la memoria di lavoro – ovvero quella sezione della memoria a breve termine che utilizziamo per ricordare un numero di telefono mentre lo stiamo digitando sulla tastiera – e l’intelligenza fluida, vale a dire la capacità di pensare in maniera logica e risolvere i problemi nuovi che di volta in volta si presentano.
I dati indicano che i soggetti che totalizzavano punteggi maggiori in questi test mostravano anche pupille di dimensioni più grandi della media…

Sorgente: L’INTELLIGENZA SI LEGGE NEGLI OCCHI Neurologia

Precedente NUOVA POSSIBILE CURA PER LA SINDROME DI TOURETTE Successivo Alcolici e comparsa di tumori: l’ultimo rapporto europeo parla di rischi alti e sottovalutati