Menopausa: disturbi, controlli e falsi pregiudizi

Per menopausa si intende l’ultima mestruazione della donna. Il periodo che precede e segue questo evento è chiamato climaterio, che si divide in premenopausa e postmenopausa. L’ultima mestruazione sta ad indicare la cessazione dell’attività delle ovaie, pertanto la donna termina la sua funzione riproduttiva…

Il climaterio inizia con delle irregolarità mestruali e prosegue per un periodo dopo l’ultima mestruazione in cui la donna può avere una sintomatologia più o meno eclatante dovuta alle modificazioni ormonali in corso. L’età in cui può insorgere la Menopausa è compresa tra i 45 e i 55 anni. Se insorge prima si parla di menopausa precoce.

Diagnosi

Si pone diagnosi di menopausa dopo un anno di completa assenza di mestruazioni. L’ultima mestruazione non è un evento improvviso, ma è preceduto da irregolarità mestruali, in cui le mestruazioni possono essere assenti anche per vari mesi e poi tornare. La diagnosi si può porre anche con esami di laboratorio dosando due ormoni, l’FSH e l’estradiolo, che con la menopausa raggiungono valori ben definiti…

Sorgente: Menopausa: disturbi, controlli e falsi pregiudizi – Paginemediche

Precedente Cellulite: che fare? Successivo Dieta dimagrante e ipotiroidismo: come perdere peso?