I numeri dei tumori rari in Italia

1460039694_tumori-rari-2-600x335

Sono neoplasie che colpiscono meno di 5 persone su 100mila abitanti. Molto rare quindi, ma in totale nel 2015 le diagnosi hanno superato quota 89mila.

Nel 2015 sono stati 89mila nuovi casi, il 25% di tutte le neoplasie diagnosticate sul territorio nazionale. Parliamo dei tumori rari, malattie con un’incidenza inferiore a 5 casi su 100mila abitanti, e per questo difficili da diagnosticare, poco studiate e con un importante impatto sociale: in media infatti la sopravvivenza a 5anni dalla diagnosi non supera il 55% dei pazienti, contro il 68% delle neoplasie più diffuse. A fotografare la situazione è ilRapporto 2015 dell’Associazione italiana registri tumori (Airtum), prima analisi di questo tipo svolta in Italia, i cui risultati sono stati appena presentati a Milano…

vai all’articolo…

Precedente Alcolici, li consumano 34 milioni di italiani: otto milioni sono a rischio Successivo Uova e Colesterolo HDL, LDL: cosa non mangiare dopo l'infarto...