Oms, rischio infezioni ed epidemie post terremoto

La Protezione civile allestisce ad Accumoli (Rieti) una tendopoli per accogliere gli sfollati del terremoto, 24 agosto 2016.  ANSA/ANGELO CARCONI

Attenzione a infezioni secondarie nelle persone ferite, ma anche a epidemie di malattie infettive nelle tendopoli e ai rischi per i malati cronici che hanno dovuto interrompere le terapie. Sono questi alcuni degli effetti a medio termine evidenziati dalle linee guida dell’Oms sui terremoti appena ripubblicate sul sito dell’Organizzazione che riguarda i rischi in generale per tutte le popolazioni nel mondo…

vai all’articolo…

Precedente Diminuiscono le sperimentazioni animali,nel 2014 30mila in meno Successivo Gli occhi azzurri sono il frutto di una mutazione genetica