I sintomi dell’infezione da virus Zika

virus_zika_zanzara_aedes

L’infezione da virus Zika generalmente provoca sintomi lievi come febbre, malessere, cefalea, dolori muscolari e articolari. Tuttavia, se contratta in gravidanza, potrebbe avere serie ripercussioni sulla salute del bambino. Recentemente, le autorità sanitarie brasiliane hanno infatti riscontrato un aumento dei casi di microcefalia tra i figli delle donne che sono state infettate dal virus Zika mentre erano incinte. La microcefalia è una rara malformazione neurologica, che comporta lo sviluppo ridotto del volume del cervello e della circonferenza cranica. Diversi esperti ritengono che tra le due patologie potrebbe esserci un legame, ma sono necessarie ulteriori indagini per averne la conferma…

vai all’articolo…

 

Precedente Zucchero, ecco come agisce sul cervello Successivo Anosmia e iposmia