Speranze per un farmaco in grado di proteggere dall’Alzheimer

cervello_1_xin

Gli scienziati dell’Università di Cambridge (GB), diretti dall’italiano Michele Vendruscolo, hanno individuato una serie di farmaci che potrebbero aiutare a proteggere il cervello dalla malattia di Alzheimer, agendo come un po’ come le statine per le malattie cardiache. In esperimenti sui vermi, i ricercatori hanno identificato molecole che hanno impedito il primo passo verso la morte delle cellule cerebrali. Ora l’obiettivo è abbinare questi farmaci a specifiche fasi della malattia. Fra i prodotti esaminati dal team del Vendruscolo Laboratory, un farmaco anti-cancro: il bexarotene…

vai all’articolo…

Precedente I farmaci falsi viaggiano sul web, il 32% senza principi attivi Successivo Il singhiozzo serve a qualche cosa?