Tatuaggi, l’inchiostro può provocare il cancro

387191-995x663

L’inchiostro per tatuaggi è già da tempo accusato di causare pericolose reazioni allergiche, problemi alla pelle, sensibilizzazione, prurito, dolore e irritazioni più o meno serie. A tutto questo, si aggiunge il rischio di sviluppare una qualche forma di tumore. La relazione preparata dall’Agenzia ECHA, che verrà presto pubblicata, riporta in dettaglio quali sono le sostanze chimiche presenti negli inchiostri per tattoo che rappresentano il maggiore rischio di cancro, sottolineando che a essere il più pericoloso è l’inchiostro di colore rosso – in tutte le sue varianti o tonalità. Non si salvano comunque anche i colori blu, nero e verde che, secondo l’Agenzia, dovrebbero essere banditi dall’Unione Europea…

vai all’articolo…

I commenti sono chiusi.