Tumore al testicolo: l’importanza di tenersi sempre sotto controllo

Il tumore al testicolo fa meno paura rispetto al passato. Nove persone su dieci che l’hanno avuto, sono vive a cinque anni dalla diagnosi. Ma proprio perché chi ha superato questa malattia vive sempre più a lungo, oggi ci si preoccupa di garantire agli uomini una qualità di vita che sia nel tempo soddisfacente e quanto più possibile paragonabile a quella del resto della popolazione….

Sorgente: I controlli da fare dopo aver avuto un tumore al testicolo | Fondazione Umberto Veronesi

Precedente Scoperto il gene che «guida» le staminali nel cervello Successivo Debolezza, emorragie e infezioni: i sintomi delle leucemie