Tumore del polmone, cos’è e come diagnosticarlo

Tumore-al-polmone-sintomi-iniziali-sopravvivenza-e-cure

IL TUMORE del polmone si può sviluppare dalle cellule che costituiscono bronchi, bronchioli e alveoli e può costituire una massa che ostruisce il corretto flusso dell’aria, oppure provocare sanguinamenti polmonari o bronchiali. Il tumore può estendersi ai linfonodi del torace e anche ad altri organi. È una patologia subdola che, spesso, non presenta sintomi fino allo stadio avanzato. Non vi è accordo fra gli esperti sull’opportunità di sottoporre a esami periodici le persone a rischio (fumatori o ex-fumatori).
Non esiste un solo tipo di tumore al polmone. Si distinguono due tipi principali di cancro del polmone a seconda dell’aspetto delle cellule all’esame microscopico…

vai all’articolo…

Precedente Sclerosi multipla, ogni tre ore viene fatta una nuova diagnosi in Italia Successivo Mangiare tanto a colazione aiuta a non ingrassare