Tumori: andrologia,sperimentata nuova cura per non operabili

Cellule provenienti dall?ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, Foggia, 3 giugno 2011. Le cellule, inserite in uno speciale microsatellite chiamato GlioSat, hanno fatto rientro sulla Terra ieri insieme all?Endeavour, la navetta spaziale americana lanciata nello spazio lo scorso 29 aprile. La linea cellulare di glioblastoma, una forma di tumore particolarmente aggressiva, aveva raggiunto la stazione orbitante dove le cellule sono state esposte alle radiazioni cosmiche. ANSA / FRANCO CAUTILLO

PISA, 20 DIC – E’ stato testato per la prima volta su un paziente l’innovativo sistema di imaging Inside (“Innovative Solution for Dosimetry in Hadrontherapy”) sviluppato per rendere ancora più efficace l’adroterapia, la terapia oncologica che cura i tumori non operabili e resistenti alla radioterapia tradizionale con fasci di protoni e ioni carbonio generati da acceleratori di particelle…

vai all’articolo…

Precedente Sclerosi, primi risultati ok per terapia forma progressiva Successivo Le antiche virtu' del te', aiuta anche contro il raffreddore