Tumori, la tecnica “taglia-incolla” del Dna fa regredire il cancro: ottimi i test sui topi

C_2_articolo_3029688_upiImagepp

I tumori potrebbero essere indotti a regredire: basta azionare la “retromarcia” della crescita utilizzando la tecnica del “taglia-incolla” del Dna denominata Crispr. E’ quanto emerge da uno studio condotto dall’Università di Shenzhen e pubblicato sulla rivista Nature Methods. Nei test sui topi, i ricercatori sono riusciti a frenare la proliferazione dei tumori facendoli addirittura “rimpicciolire”. La scoperta segna una nuova conquista nella lotta contro il cancro, aprendo alla possibilità di nuove cure…

vai all’articolo…

Precedente Il segreto di Pavlov nascosto nella chimica del cervello Successivo Con pioggia e cielo grigio il dolore fisico si acuisce