Il vaccino anti tumori testato su tre malati «La risposta è positiva»

WCCOR1_0KRRC61R-0003

Ecco che cosa ci fanno sapere gli studiosi dell’Università Johannes Gutenberg di Mainz (Magonza): hanno sperimentato, con successo, una nuova tecnica che istruisce il sistema immunitario ad attaccare i tumori. In pratica hanno somministrato, dapprima nei topi e poi in tre malati con melanoma avanzato, nanoparticelle contenenti Rna (materiale genetico) di cellule tumorali, capace di stimolare una risposta immunitaria in grado di aggredire le cellule tumorali. E la risposta, positiva, c’è stata…

vai all’articolo…

Precedente Cardioversione elettrica esterna Successivo La stimolazione elettrica al posto della ginnastica è rischiosa?