Cellule staminali: l’ultima frontiera per la cura dell’infertilità

In futuro le cellule staminali potrebbero restituire il sogno della genitorialità a molte coppie affette da infertilità

Ricercatori dell’Università di Kyoto (Giappone) sono riusciti a ottenere oogoni umani, cioè cellule germinali primordiali femminili, in vitro, partendo dalle cellule staminali, e suggeriscono che il loro sistema potrebbe essere testato anche per ottenere spermatozoi. Gli oogoni si dovranno sviluppare in ovociti e dimostrare competenza riproduttiva, ma se la tecnica si dimostrerà sicura, troverà applicazione in tutti quei casi di infertilità che oggi ricorrono alla donazione di gameti….

Sorgente: Cellule staminali: l’ultima frontiera per la cura dell’infertilità – Bimbi Sani e Belli

Precedente Sindrome metabolica: di cosa si tratta? Successivo Arriva in italia edoxaban per fibrillazione atriale, ictus e TEV