La sedentarietà uccide 88 mila persone l’anno in Italia

La sedentarietà è responsabile del 14,6% di tutte le morti in Italia, pari a circa 88.200 casi all’anno, e di una spesa in termini di costi diretti sanitari di 1,6 miliardi di euro annui per le quattro patologie maggiormente imputabili ad essa (tumore della mammella e del colon-retto, diabete di tipo 2, coronaropatia)…

Sorgente: La sedentarietà uccide 88 mila persone l’anno in Italia – Stili di Vita – ANSA.it

Precedente Italiani troppo poveri per comprare i farmaci: mezzo milione rinuncia alle cure Successivo L’immunoterapia per sconfiggere il cancro