Ricerca: studio italiano scopre legame tra obesità, osteoporosi e vitamina D

Con l’obesità aumenta il rischio di osteoporosi, il grasso “intrappola” la vitamina D

Una ricerca durata tre anni, realizzata da un’equipe coordinata da Carlo Foresta, ordinario di Endocrinologia e direttore dell’Uoc di Andrologia e Medicina della Riproduzione, in collaborazione con Andrea Di Nisio del Dipartimento di Medicina dell’Università di Padova, ha rilevato che nelle persone obese, l’ormone che aiuta le ossa a mantenersi in salute viene intrappolato nel grasso: dunque con l’obesità il rischio di contrarre l’osteoporosi si impenna, almeno nei maschi…

Sorgente: http://www.meteoweb.eu/2018/09/obesita-osteoporosi-vitamina-d/1149399/

Precedente Combattere l'acne grazie ad un vaccino Successivo Carenza di ferro: tutto su sintomi, cause e rimedi. Ecco come prevenire l’anemia e gli alimenti consigliati